fbpx

Whatsapp Business account: cos’è, come funziona, perché è utile

Cos'è Whatsapp Business e in che modo può essere utile per la crescita della propria attività?

01 MAR 2021

Accanto alla versione base del sistema di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo c’è, a partire dal 2018, anche Whatsapp Business.

Questa versione di Whatsapp è molto utile per i professionisti e per chi vende online, dato che si configura come uno strumento per avere un contatto diretto con i clienti.

Ogni professionista o azienda che accede a Whatsapp Business avrà la possibilità di creare un suo profilo, andando a chattare con gli utenti esattamente come avviene attraverso la versione tradizionale dell’app.

Differenze tra Whatsapp e Whatsapp Business

Le due versioni di Whatsapp sono molto simili dal punto di vista grafico che da quello del funzionamento delle chat private. Tuttavia dobbiamo sottolineare che si tratta di due applicazioni differenti che si trovano negli app store iOS e Android.

La principale differenza tra la versione tradizionale e Whatsapp Business è la possibilità di creare un profilo dettagliato. Non solo nome, cognome, foto profilo e motto. Trattandosi di uno strumento business nella seconda versione c’è la possibilità di completare il profilo con delle informazioni più dettagliate.

Nello specifico, si potranno inserire:

  • nome azienda
  • indirizzo
  • numero di telefono
  • indirizzo e-mail
  • sito web
  • catalogo

Sarà possibile accedere alle statistiche e inserire un messaggio di benvenuto e delle risposte rapide. Tutte cose che non sono comprese nella versione base di Whatsapp.

Volendo fare un parallelo, potremmo associare Whatsapp Business a Google My Business, lo strumento di Big G. per le aziende e per le attività.

Come funziona l’applicazione

Il primo step per avere tra le mani uno strumento di marketing utile come Whatsapp Business è quello di scaricare l’app dall’app store del proprio smartphone, sia iPhone che device Android.

Se sullo smartphone è installata la versione tradizionale di Whatsapp all’utente che desidera passare a quella business verrà richiesto di migrare tutte le conversazioni, così da non perdere nulla. Al termine della migrazione sarà possibile impostare il proprio profilo in maniera professionale.

Dopo aver inserito, uno a uno, tutti i dati richiesti in modo tale da arricchire il proprio profilo si potranno sfruttare tutti gli strumenti pensati per gestire le comunicazioni con i clienti. Si parla sempre di chat private, proprio come quelle che ci sono nella versione base, ma improntate al business e alla vendita di beni o servizi. Non solo. Tramite Whatsapp web si possono dare informazioni e assistenza ai clienti che la richiedono.

Questi ultimi si vedranno accolti con un messaggio di benvenuto, potranno accedere a delle risposte rapide tra le quali cercare quella di proprio interesse e potranno parlare direttamente con l’azienda o con il professionista. Una serie di vantaggi che sono molto importanti per un business.

Perché Whatsapp Business è utile

Abbiamo elencato una serie di caratteristiche di questa versione dell’app che permettono ad aziende e professionisti di avere un rapporto quanto più diretto possibile con clienti e utenti.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 45504137

Sino a qualche tempo fa Whatsapp era visto come uno strumento per stare vicini a parenti ed amici. Oggi, invece, è diventato un’occasione per migliorare il proprio business ed essere sempre più vicini anche ai propri clienti. Un salto in avanti che vale la pena sfruttare, così come vale la pena utilizzare tutte le funzionalità che questo strumento mette a disposizione di aziende e professionisti.

Grazie a questo tool sarà possibile avere delle informazioni, delle risposte e un contatto diretto. Molto spesso chi ha bisogno di un supporto in relazione a un bene o a un servizio che ha acquistato o vuole acquistare sente la necessità di confrontarsi in maniera diretta. Questo è lo strumento perfetto per farlo in maniera veloce.

Chi accede a una chat Whatsapp Business troverà un messaggio di benvenuto e una serie di aiuti che altrimenti non sarebbero accessibili. Tutto verrà velocizzato e sarà più semplice. Del resto, chi utilizza già da anni Whatsapp non avrà nessun problema a utilizzare la versione business.

Inoltre, è utile ricordare la possibilità che in un futuro non troppo lontano questa versione dell’app venga integrata con Whatsapp Pay, che potrebbe arrivare anche in Italia dopo essere stata lanciata qualche mese fa in alcuni paesi.

Whatsapp marketing: quello che si deve sapere

In molti si chiedono come sfruttare Whatsapp per migliorare il proprio business. Si tratta di uno strumento che ha moltissime potenzialità che vale la pena sfruttare per trasformare i contatti in clienti. 

Non solo. Tramite la versione business dell’app sarà possibile creare un catalogo e mostrare prodotti e servizi in chat.

Uno strumento molto potente se si pensa che oggi l’87% della popolazione mondiale ha accesso a uno smartphone e alla messaggistica istantanea. Che sia attraverso Whatsapp o Facebook poco cambia. Quello che conta è che si sfruttano nuovi canali per fare business.

L’unico aspetto negativo del fare marketing attraverso Whatsapp è che l’automazione è ancora un po’ limitata e molte feature vanno settate a mano. Non solo. Si deve cercare di individuare la strategia per far confluire gli utenti nel canale Whatsapp, ma con gli strumenti di marketing e advertising che si hanno a propria disposizione non dovrebbe essere difficile.

C’è la possibilità di inserire nelle ads il classico clic to Whatsapp per incanalare pubblico interessato nel proprio canale così da iniziare una chat privata.

In questo caso è utile sfruttare le Facebook Ads per inserire la call to action clic to Whatsapp. Naturalmente il consiglio è quello di indirizzare gli utenti sulla piattaforma business, così da poter sfruttare tutti gli aspetti positivi che la caratterizzano.

Le strategie di marketing su Whatsapp possono essere diverse. Sarà utile posizionare la call to action in diverse posizioni per capire quali convertono. Ecco, quindi, che è utile prendere in considerazione il feed notizie di FB, il feed IG, la sezione esplora di IG, le storie di FB e IG. 

Come sempre quando si parla di marketing e di ads è necessario procedere con dei test, così da capire cosa converte e cosa no.

Richiedi preventivo

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere in anteprima le nostre news su digital marketing e nuove tecnologie? Vuoi essere informato su offerte in corso e promozioni riservate solo ai nostri clienti? Allora non devi far altro che inserire il tuo nome e la tua email nello spazio sottostante. Non invieremo spam! Promesso.

Richiedi preventivo


Send this to a friend