fbpx

Le 7 migliori piattaforme ecommerce per piccole e medie imprese

Quali sono le 7 migliori piattaforme ecommerce per piccole e medie imprese? La nostra lista dei suggerimenti.

29 NOV 2021

Quali sono le migliori piattaforme per e-commerce per piccole e medie imprese? La prima domanda che ci si deve porre quando si decide di aprire un e-commerce è proprio questa, perché concerne la gestione dell’e-shop e da essa dipendono le sorti del progetto, le vendite e la notorietà del brand.

Per questo motivo abbiamo cercato di individuare le 7 migliori piattaforme ecommerce per piccole e medie imprese, così da dare un ampio ventaglio di alternative a chi è alla ricerca della migliore per le sue esigenze.

1. Woocommerce

Tra le piattaforme e-commerce questa è sicuramente una delle più apprezzate. Si tratta di uno strumento tanto potente quanto semplice da utilizzare e, soprattutto, Woocommerce è gratuito.

Si tratta, infatti, di un plugin di WordPress che ben si integra con il CMS in questione e che permette a tutti di gestire un e-commerce in maniera semplice e veloce. Si deve sottolineare che tutti i temi di WordPress si adattano molto bene a Woocommerce ed è possibile sfruttare tantissimi plugin messi a disposizione.

Un sistema che funziona molto bene, quindi, e che ha dalla sua diversi vantaggi.

I vantaggi di Woocommerce

I vantaggi di Woocommerce sono tanti, ma è utile ricapitolare i principali così da poter avere le idee chiare e capire se si tratta dello strumento che fa al caso proprio. Il primo pro da non sottovalutare è che si possono utilizzare tutti i plugin della libreria WordPress. Non solo. Sono presenti plugin ed estensioni specifiche per Woocommerce che permettono di gestire al meglio molte funzioni del proprio e-commerce.

Si ha la possibilità di creare un’integrazione del blog e di inserire un numero illimitato di prodotti. Tra i vantaggi non si può non annoverare il prezzo di Woocommerce. Come detto si tratta di uno strumento gratuito, anche se ci sono dei plugin a pagamento che possono avere un costo che può arrivare a 200 euro. Inoltre, lo ricordiamo, si deve acquistare un hosting e questo è un costo che si deve comunque sostenere.

Per chi è consigliato Woocommerce? Per ogni tipo di e-commerce e, in particolar modo, per chi è alle prime armi. La personalizzazione è uno dei vantaggi migliori di questa piattaforma e, soprattutto, si evita di dover utilizzare il codice.

2. Shopify

Anche Shopify è una piattaforma per e-commerce molto conosciuta e apprezzata. Si tratta di un’ottima alternativa a Woocommerce e per molti è anche migliore del tool presentato in precedenza.

Come detto, ognuno ha le proprie esigenze ed è necessario fare una scelta oculata proprio in base a queste ultime. Un po’ di conoscenza di ciascuna piattaforma può di certo aiutare.

Con Shopify si può avere un e-commerce pronto in pochi minuti anche se, è bene sottolinearlo, non si hanno a disposizione tutte le possibilità di personalizzazione che si hanno con Woocommerce.

Se non si bada troppo ad aspetti legati al design dell’e-commerce allora questo è lo strumento perfetto, poiché è semplice da impostare e anche da gestire seppur con i suoi limiti.

Vantaggi di Shopify

Tra i vantaggi di Shopify possiamo annoverare l’interfaccia user friendly, il design semplice e funzionale, l’app store per funzioni extra.

Di sicuro si tratta della piattaforma per e-commerce più semplice da usare e anche da configurare. Inoltre un altro grande vantaggio è che è possibile integrare Shopify e social media in pochi istanti.

Vale la pena sottolineare che si tratta di una soluzione valida sia per piccoli che per grandi e-commerce, dato che lo strumento può essere modellato sulle proprie esigenze anche se non al pari di altri.

Per quel che concerne i prezzi di Shopify dobbiamo sottolineare che esistono varie tipologie di abbonamento. A differenza di Woocommerce non si tratta di una piattaforma gratuita, ma i prezzi sono molto vari e ognuno può trovare quello che fa al caso proprio.

Shopify Lite parte da 9 dollari al mese e si arriva agli oltre 2000 dollari per Shopify Plus.

Consigliamo l’utilizzo di Shopify a chi non è troppo attento al design e a chi desidera avere uno strumento semplice e veloce per la gestione del proprio e-commerce. Chi desidera sfruttare social network, promozioni e advertising troverà in questo tool un valido alleato.

3. Big Commerce

Questo strumento è pensato per chi ha il desiderio di rendere il suo e-commerce memorabile. BigCommerce è una piattaforma per e-commerce progettata per dare il meglio a chi la utilizza.

La prima cosa che si deve sottolineare è che BigCommerce è per i professionisti, anche perché offre delle funzionalità e delle opzioni decisamente avanzate anche rispetto a tool più famosi come quelli presentati in precedenza. Avere tra le mani uno strumento per professionisti permette di massimizzare la personalizzazione anche se, è bene sottolinearlo, si devono avere delle competenze di web design. Si tratta di un requisito indispensabile, perché altrimenti si tratta di uno strumento davvero difficile da gestire e personalizzare.

Vantaggi di BigCommerce

Come dice il nome del tool, qui si fanno le cose in grande.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 45504137

Tra i vantaggi di BigCommerce c’è, di sicuro, l’elevata possibilità di personalizzazione dell’e-commerce. A questo dobbiamo aggiungere la facilità di aggiungere grandi quantità di prodotti, i miglioramenti SEO integrati, la sicurezza, gli strumenti per aumentare le conversioni.

Inoltre non vengono richieste delle commissioni per le transazioni. Questo è un plus che si dovrebbe sempre prendere in considerazione quando si valuta uno strumento di questo tipo.

I prezzi di BigCommerce variano. Di certo non si tratta di un tool gratuito, ma comunque esistono varie tipologie di abbonamento che permettono di spendere in base alle proprie esigenze. Questo dettaglio rende BigCommerce uno strumento che ben si adatta a tutti.

Ecco i prezzi degli abbonamenti BigCommerce:

  • BigCommerce Standard: 29,95 dollari al mese
  • BigCommerce Plus: 79,95 dollari al mese
  • BigCommerce Pro: 299,95 dollari al mese
  • BigCommerce Enterprise: Varia

4. Voluvision

Anche Voluvision è una piattaforma e-commerce che viene utilizzata anche se non al pari delle precedenti. Rispetto agli altri tool, infatti, non ha tante funzionalità e le possibilità di personalizzazione ed è per questo che c’è chi non apprezza Voluvision perché meno versatile. Si tratta, però, di un prodotto che potrebbe essere sottovalutato e che merita di essere conosciuto.

Vantaggi di Voluvision

Voluvision è una piattaforma per e-commerce veloce e con pagamenti ricorrenti e box abbonamento. Questo è senza dubbio il vantaggio migliore tra tutti. Non si hanno a propria disposizione molte personalizzazioni ma è utile una nota di merito all’usabilità che permette di organizzare il sito come si desidera. Voluvision funziona bene ed è una piattaforma protetta e sicura. Un buon compromesso per chi non ha grandi esigenze e non ha un grande budget a propria disposizione.

Si parte da 29 euro al mese per Voluvision Personal e si arriva a un costo personalizzato per il Prime.

5. 3D Cart

Anche questo non è di certo tra i tool più conosciuti, eppure 3D Cart ha delle peculiarità che lo rendono unico. 3D Cart, infatti, è la piattaforma per e-commerce SEO e questo fa capire che è molto utile a chi ha una strategia da seguire da questo punto di vista.

Sebbene sia possibile fare SEO anche sfruttando altri plugin, con 3D Cart risulta essere più semplice.

Vantaggi di 3D Cart

Oltre a un occhio attento alla SEO, questa piattaforma ha anche altri vantaggi che andremo a scoprire.

Innanzitutto è semplice da configurare e tutti gli strumenti di progettazione sono facili. Si possono sincronizzare i social media store e gli altri canali di vendita e non ci sono commissioni per le transazioni. 

I prezzi di 3D Cart sono i seguenti:

  • Startup Store: 17.10 dollari al mese
  • Basic Store: 26.10 dollari al mese
  • Plus Store: 71,10 dollari al mese
  • Power Store: 116,10 dollari al mese
  • Pro Store: 206.10 dollari al mese

6. Ecwid

Per gli e-commerce delle piccole imprese questa può essere la soluzione da caldeggiare.

Ecwid è uno strumento pensato per le startup e per le piccole imprese ed è per questo che proprio queste realtà dovrebbero conoscere la piattaforma.

I vantaggi di Ecwid

Innanzitutto possiamo dire che Ecwid è semplice da configurare e lo sono anche gli strumenti di progettazione che si possono utilizzare. Permette di sincronizzare i social e gli altri canali di vendita. Non ci sono commissioni di transazione e questo è un altro vantaggio da prendere in considerazione.

Di certo, però, non va bene per le grandi aziende che hanno bisogno di qualcosa di più sofisticato.

I prezzi di Ecwid sono vari. Si parte dal Free Plan Ecwid che è gratuitoe si arriva all’Unlimited che costa 99 dollari al mese.

7. Big Cartel

Questo, a differenza di altri, è uno strumento per e-commerce di nicchia. Si rivolge esclusivamente ai creativi e agli artigiani che producono ciò che vendono. Si tratta di un’ottima soluzione se si appartiene a questa nicchia e se si desidera avere a disposizione tutto ciò di cui si ha bisogno per personalizzare e mettere in mostra le proprie creazioni.

Vantaggi di Big Cartel

Tra i vantaggi di Big Cartel troviamo nessuna commissione per transazioni, molte opzioni di design e la possibilità di modificare il codice. 

Per quanto riguarda il prezzo di Big Cartel possiamo dire che è estremamente contenuto. Si va dalla versione gratuita a quella più avanzata che costa 29.99 al mese.

Richiedi preventivo

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere in anteprima le nostre news su digital marketing e nuove tecnologie? Vuoi essere informato su offerte in corso e promozioni riservate solo ai nostri clienti? Allora non devi far altro che inserire il tuo nome e la tua email nello spazio sottostante. Non invieremo spam! Promesso.

Richiedi preventivo


Send this to a friend