fbpx

Marketing relazionale, cos’è e perché può fare la differenza per il tuo business

16 AGO 2023

Oggi si parla sempre più spesso di marketing relazionale, essendo questo un pilastro essenziale della gestione della Customer Relationship Management (CRM). Sapere di cosa si tratta e quali sono le caratteristiche che lo rendono uno strumento utile per il tuo business è fondamentale.

Sono tante le organizzazioni e le aziende che stanno già iniziando a integrare degli elementi di marketing relazionale nella loro strategia, riconoscendone il valore nella costruzione di relazioni durature con i clienti.

Cos’è il marketing relazionale?

Quando si parla di marketing relazionale si intende una strategia che punta sulla fidelizzazione a lungo termine dei clienti. Per farlo è importante focalizzare l’attenzione sul cliente e sull’engagement, andando a stabilire legami solidi, inclusi quelli emotivi, tra i clienti e il brand.

Questo può generare un flusso costante di clienti, acquisti, passaparola e feedback positivi per il tuo brand, tutti elementi preziosi per ottenere nuove lead. 

In netto contrasto con il marketing transazionale, il cui fine ultimo è quello di aumentare le vendite immediate, il marketing relazionale enfatizza l’importanza di costruire un rapporto e una fedeltà del cliente che sia duratura.

Una strategia transazionale può attirare i clienti una tantum, ma senza un approccio relazionale forte la loro lealtà al brand potrebbe non durare nel tempo.

In altre parole, il marketing relazionale punta su un approccio strategico che va oltre la semplice transazione commerciale, sottolineando l’importanza delle relazioni umane a lungo termine. Con l’evoluzione continua di quelle che sono le aspettative e le esigenze dei singoli clienti, il marketing relazionale diventa sempre più essenziale per il successo sostenibile di un’azienda.

Perché il marketing relazionale è importante per la tua azienda

Chiunque abbia un business sa che acquisire nuovi clienti è costoso, in termini di costi e di tempo. Ed è proprio per questo motivo che vale la pensa puntare su marketing relazionale e fidelizzazione.

I clienti fidelizzati tendono ad acquistare ripetutamente al contrario di ciò che accade con i clienti non fidelizzati. Naturalmente quando si parla di fidelizzazione è necessario anche parlare di clienti soddisfatti ed è per questo che tutti i brand, incluso il tuo, dovrebbero puntare a nuove funzionalità per soddisfare i bisogni di ciascun cliente andando così a rafforzare la relazione.

A tal proposito è importante andare a ricercare un contatto diretto, costante e significativo con i clienti, comprendendo come utilizzano i prodotti e i servizi offerti e identificando ulteriori bisogni non ancora soddisfatti.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 45504137

Questa comprensione dà la possibilità andare a sviluppare nuove funzionalità, servizi o prodotti che rispondono direttamente alle esigenze dei clienti, incrementando così il valore percepito  e rafforzando la relazione con il tuo brand.

Integrare il marketing relazionale della tua strategia

Il marketing relazionale si basa sui principi della Customer Experience Management (CEM) e pone l’accento su quello che è il potenziamento delle interazioni con i clienti al fine di rafforzare la loro lealtà al brand.

Un tempo ciò avveniva di persona o per telefono. Oggi, invece, si hanno degli strumenti come il marketing relazionale e il CEM che operano nel mondo digital. Questo perché abbiamo a disposizione una serie di dati prima non disponibili, che ci arrivano dal web e dai social media. Questi possono aiutare a mettere a punto una strategia concreta.

Del resto, i consumatori moderni si aspettano di accedere facilmente e in modo personalizzato alle informazioni che desiderano ottenere, ma possono anche essere influenzati proprio dai post sui social media o dalle recensioni online.

Il marketing relazionale si orienta verso l’instaurazione di una comunicazione bidirezionale tra clienti e azienda, il monitoraggio delle attività dei clienti e la fornitura di contenuti personalizzati basati su tali attività.

Pensiamo, ad esempio, a un e-commerce che va a tracciare l’attività di un cliente permettendogli di creare un profilo utente. In questo modo si possono salvare le sue preferenze per future visite, dando al sito stesso la possibilità di offrire suggerimenti mirati. Inoltre, i visitatori possono accedere al sito tramite Facebook o altri canali di social media, garantendo un’esperienza utente fluida e una connessione diretta.

In questo contesto, il software di CRM e di automazione del marketing diventa fondamentale per semplificare la raccolta, il monitoraggio e l’elaborazione dei dati dei clienti. Tutto ciò permette al tuo brand di monitorare e rispondere più agilmente alle esigenze e ai feedback dei clienti sui vari canali social. Questo non solo migliora l’interazione ma contribuisce anche a mantenere e potenziare l’immagine del marchio.

I vantaggi di una strategia relazionale

Il marketing relazionale offre una serie di vantaggi significativi che possono trasformare il modo in cui un’azienda si relaziona con la sua audience e va a ottimizzare le sue risorse.

  • Incremento del Valore della Vita del Cliente (CLV): il marketing relazionale ha come scopo quello di creare clienti fedeli, che tendono a effettuare acquisti ripetuti, aumentando così il loro CLV. Questi clienti leali spesso si trasformano in brand ambassador, consigliando i prodotti e i servizi alla loro cerchia di familiari, amici e colleghi. Questo effetto organico di passaparola non solo accresce il valore del cliente nel tempo ma amplia anche la base di clientela senza costi aggiuntivi.
  • Riduzione delle spese di marketing e pubblicità: acquisire nuovi clienti è generalmente più costoso che mantenere quelli esistenti. Il marketing relazionale riduce la necessità di spese pubblicitarie elevate perché incentiva i clienti esistenti a promuovere il marchio attraverso il buzz marketing. Ciò permette di aumentare significativamente le vendite senza i costi associati a campagne pubblicitarie tradizionali.
  • Maggiore organizzazione: le aziende che adottano il marketing relazionale spesso sperimentano una migliore organizzazione con focus su quelle che sono le esperienze ed esigenze del cliente. I vari team, da quelli di vendita a quelli di assistenza clienti, lavorano insieme con l’obiettivo comune di creare clienti soddisfatti e fedeli.

Noi di NDV Comunicazione possiamo aiutarti a implementare una strategia di marketing relazionale per la crescita della tua attività e del tuo brand.

Richiedi preventivo

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere in anteprima le nostre news su digital marketing e nuove tecnologie? Vuoi essere informato su offerte in corso e promozioni riservate solo ai nostri clienti? Allora non devi far altro che inserire il tuo nome e la tua email nello spazio sottostante. Non invieremo spam! Promesso.

Richiedi preventivo



    Send this to a friend