fbpx
SCRIVICI

Come fare un business plan: un’introduzione

16 AGO 2017

Per ogni impresa è indispensabile redigere un business plan accurato e completo: ecco un’introduzione su come fare un business plan nel modo giusto.

Lo scopo del business plan è quello di stabilire gli obiettivi che ci si propone e i mezzi per raggiungerli. Aiuta anche a mettere a fuoco punti di forza e debolezza di un progetto per individuare strategie di miglioramento e a delineare i costi e le fonti di finanziamento per lanciare l’azienda.

Executive Summary

La parte più importante del business plan è il cosiddetto executive summary, cioè l’introduzione che sintetizza l’idea del progetto. Si tratta dell’elemento che ogni investitore vedrà per primo e deve essere chiaro e convincente. In questa sezione bisogna spiegare chi sei, cosa vuoi fare e in quale settore con un testo chiaro, accurato e supportato da dati precisi.

Descrivere l’impresa

La descrizione dell’azienda è il cuore di ogni business plan. In questa sezione si illustrano gli obiettivi dell’azienda, il tipo di società, i suoi punti di forza e debolezza, i fattori di successo, investitori, amministratori e organigramma.

Descrivere prodotti e servizi

In questa parte si approfondiscono i tipi di prodotti e/o servizi che l’azienda intende offrire. Va specificato se si tratta di prodotti già esistenti o in fase di creazione. Bisogna illustrare le caratteristiche fisiche del prodotto, le sue finalità d’uso, i punti di forza rispetto alla concorrenza e la possibile evoluzione nel tempo.

Analizzare il settore

L’analisi del settore in cui l’azienda intende operare è indispensabile per capire in quale scenario ci si muoverà, con quale concorrenza e con quali fattori di successo.

Vuoi un preventivo gratuito?

Chiamaci allo 06 45504137

Analizzare di mercato

L’analisi di mercato allarga il campo dell’analisi di settore e chiarisce come muoversi al suo interno. Importantissimo per capire come si comportano i potenziali clienti e la concorrenza.

Strategia di marketing

Si inizia con lo stabilire tutte le qualità del prodotto o del servizio, sia fisiche che accessorie come il servizio post-vendita, la garanzia e il prezzo. Vanno messi a punto in questa fase anche le modalità di distribuzione e la promozione pubblicitaria.

Management

Nel business plan va chiarita la struttura di management dell’azienda attribuendo ad ogni membro dell’organigramma competenze e settori specifici.

Piano operativo

In questa sezione si spiega concretamente quali sono i processi di realizzazione del prodotto o di fornitura del servizio. Questa parte comprende organizzazione del lavoro, investimento dei capitali, approvvigionamento di materie prime, tecniche di produzione, politiche con fornitori e ditributori.

Analisi finanziaria

Indispensabile e cruciale è l’analisi finanziaria che va affidata ad un consulente esperto. Serve a determinare quanto costa avviare l’azienda, quali fonti di finanziamento utilizzare, il piano di restituzione dei prestiti, l’ammortamento dei macchinari, i pagamenti dei fornitori.

Richiedi preventivo

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere in anteprima le nostre news su digital marketing e nuove tecnologie? Vuoi essere informato su offerte in corso e promozioni riservate solo ai nostri clienti? Allora non devi far altro che inserire il tuo nome e la tua email nello spazio sottostante. Non invieremo spam! Promesso.

Richiedi preventivo


Send this to a friend