Come creare un sito web da zero

04 SET 2017

Per capire come creare un sito web da zero, partendo proprio dall’inizio, ecco une breve guida che illustra tutti gli step necessari per realizzare un sito e gestirlo in pochi, semplici passi. È la procedura più semplice che tiene conto di tutti gli step indispensabili ma che può essere approfondita e personalizzata sulla base di specifiche esigenze.

Scegliere l’argomento

Il primo passo, il più banale ma anche il più importante, è scegliere di cosa ci si vuole occupare. È utile registrarsi su Google AdWords e cercare le parole chiave relative al proprio argomento per verificare quanto volume di ricerca generano e scoprire il traffico di utenti mensili interessati al tema scelto.

Registrare il dominio

Il nome del dominio è il primo biglietto da visita del sito e determina anche un buon posizionamento sui motori di ricerca. Va scelto con attenzione per ottimizzare sin da subito il sito. Deve essere breve, contenere la parola chiave ed essere facile da ricordare.

È preferibile, in chiave SEO, usare un dominio .com o .net o, se ci si rivolge esclusivamente all’Italia, scegliere .it. Le cifre per l’acquisto del dominio sono in genere molto basse con un costo medio di 10 euro + Iva all’anno ma è possibile anche utilizzare domini gratuiti.

Scegliere il web hosting

L’hosting può essere gratuito oppure a pagamento ed è essenzialmente lo spazio online su cui si trova fisicamente il sito web. È preferibile sceglierne uno a pagamento perché garantisce una maggiore affidabilità e una migliore assistenza in caso di problemi.

Installare il CMS

Il CMS è la piattaforma di gestione da cui si amministra il sito. L’installazione è semplice e veloce. WordPress è la piattaforma più nota e utilizzata perché è facile da gestire e offre molti plugin semplici da installare e utilizzare. È possibile anche scegliere tra diversi template già pronti, anche gratuiti.

Gestire WordPress

Il tema si può scegliere tra quelli a pagamento o gratuiti a seconda delle funzionalità che ci interessano e della grafica che più ci piace. Si installa dalla voce Aspetto e temi che si trova nel pannello di controllo. Dunque si possono aggiungere tutti i plugin utili per la propria attività come SEO by Yoast per ottimizzare il sito sui motori di ricerca o i tasti per commentare, condividere o correlare il post ad altri simili.

Grafica e logo

Spesso anche i temi già pronti consentono di aggiungere un logo. Può essere quello che si possiede già o si può creare da zero servendosi di strumenti gratuiti online come il sito canva.com che permette anche di realizzare grafiche personalizzate.

Creare i contenuti

La creazione di contenuti originali, interessanti e di qualità determina il successo di un sito. Se possibile è bene affidarsi ad una Agenzia SEO che curi i contenuti in modo che siano appetibili per Google e vengano posizionati sul motore di ricerca per essere trovati facilmente.

Monitorare il sito

Creare e arricchire il sito con contenuti originali non è l’unica cosa che conta, è importante anche monitorare l’andamento del sito per migliorare il suo posizionamento e l’offerta per i propri visitatori. Una buona idea è usare Google Analytics, uno strumento gratuito che monitora i visitatori di un sito: quanti sono, da dove arrivano, come arrivano e quali parole chiave usano per trovarci.

Richiedi preventivo

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi ricevere in anteprima le nostre news su digital marketing e nuove tecnologie? Vuoi essere informato su offerte in corso e promozioni riservate solo ai nostri clienti? Allora non devi far altro che inserire il tuo nome e la tua email nello spazio sottostante. Non invieremo spam! Promesso.

Richiedi preventivo


Send this to a friend